Storia. Due indaffarati lavoratori trafficano nel loro laboratorio: sono redattori, impaginatori, tipografi e quant’altro mai serve per realizzare un “giornale”. Inizia il racconto della loro storia…

Un giorno lontano Punto e Virgola, erano edicolanti. Ricostruita la loro edicola prende il via la giornata lavorativa. Ma una notte arrivano le terribili Ombre Nere della Cronaca portando fumo e minacce nere: vogliono non si faccia più il gioco del “Cercabellenotizie” in quanto questo minaccia la loro “sovrana presenza” sui giornali.

I nostri edicolanti non badano però alle minacce e continuano con la loro vita di sempre. Incontrano Giacomino il Contadino e Gennaro il Palombaro entrambi disperati per i guai che le ombre nere della cronaca causano alle aiuole e al laghetto del paese.

Non sanno come fare, ma l’aiuto che viene dato dai bambini/e in sala, permette loro di risolvere i problemi.
L’ultima edizione del Bel Giornale (cartaceo e on-line!) è pronta e sta per essere presentata al pubblico! Ma le sorprese non finiscono…

Due pagine sono rimaste bianche e il giornale non può essere consegnato ai lettori!?! Niente paura! I bambini in sala vengono ancora in aiuto agli imbarazzati Punto e Virgola in modo che finalmente anche questa storia può concludersi con l’atteso lieto fine.

Spettacolo. Due attori si muovono sul palco dando vita a tutti i personaggi. Le trasformazioni creative degli oggetti e degli arredi della scena creano gli ambienti della storia. Le incursioni del pubblico tendono a far perdere i confini tra palco e platea, tra protagonisti e spettatori, coinvolti sin dall’inizio nell’intreccio delle situazioni.

 

Massimiliano Fenaroli e Marcello Nicoli

Genere: Teatro d'attore, coinvolgimento attivo del pubblico.

Durata: 65 minuti

Pubblico: Scuola Primaria e Famigliare

Tematiche: I mezzi di informazione; la necessità di belle notizie da contrapporre all’enfasi data a cronaca nera e scandalistica; la storia della scrittura; il giornale quotidiano.

Scarica scheda spettacolo

Galleria